loading ...
immagine 1immagine 2immagine 3immagine 4immagine 5immagine 6
immagine rappresentativa della notizia
23/03/2019

LA CENA DEI CRETINI- due atti brillanti di Francis Veber - traduzione di Filippo Ottoni - Regia Roby De Tomas

Ogni mercoledì un gruppo di professionisti
dell’alta borghesia parigina si riunisce per una cena/scommessa
dove ognuno dei convitati deve presentarsi accompagnato da una persona che può essere definita “un perfetto cretino”.
LA CENA DEI CRETINI è uno degli esempi meglio riusciti di come una storiella simpatica e intelligente possa
affrontare il tema della presunta superiorità di persone fastidiosamente
ricche e ciniche nei confronti di quelle comuni; magari con le proprie
fisse, ma genuine e sincere.
Questa volta l’invitato rovinerà tutti i piani di divertimento dell’anfitrione.
Morale: meglio essere cretini dal cuore puro che intelligenti ma senza scrupoli e disposti solo ad usare il prossimo per puro divertimento.

Roby De Tomas