42° CONCORSO NAZIONALE DEL TEATRO DIALETTALE STEFANO FAIT

scarica la locandina - scarica il libretto - scarica la rassegna stampa-  scarica il verbale

LA STRANA STORIA DEL DR. JEKYLL & MR. HYDE
TeatroImmagine (Salzano - VE)
Venerdì, 27 Gennaio 2023 alle 20:45
Presso "Teatro dei Filodrammatici "Gino Coseri"", Passaggio scolastico Maria Damian - Laives
 
 

commedia in dialetto veneto di Benoit Roland e Roberto Zamego - da R.L. Stevenson.

Regia di Benoit Roland

 

Perché il « Dottor Jekyll & Mr. Hyde » ?

Quando ho riletto “Lo strano caso del Dottor Jekyll e Mr. Hyde”, scritto nell’800 dallo scrittore inglese R.L. Stevenson, mi sono fatto avvolgere dall’atmosfera londinese, a tal punto di sentirne gli odori delle strade e del Tamigi, i rumori dei passi e dell’acqua, le luci dei lampioni e delle case di notte, il tutto ovattato dalla nebbia.
Subito mi son venuti alla mente immagini di Venezia, i rumori dei passi nelle calli buie, l’acqua dei canali, la sirena dell’acqua alta, il torpore delle luci dei palazzi e dei campielli. La nebbia londinese somiglia stranamente al “caigo” veneziano, a tal punto che le due città si possono fondere e confondere l’una con l’altra. E da qui è partita la mia rivisitazione di questo romanzo. Dalla bruma londinese escono il Dottor Jekyll e Mr Hyde e dal “caigo” veneziano sono usciti il Dottor Jacopo e Miss Heydi, Ottone e Tellurio, ma anche Teodolinda e Lucilla, Pantalone e Fontego.
A differenza di R.L. Stevenson, per lo spettacolo non ho voluto lavorare sul lato “cupo e malvagio” del protagonista, ma sul contrario del carattere del personaggio, sull’antinomia, sull’opposto.
Abbiamo affrontato le prove con l’intento di dare un senso a quest’ambivalenza dataci dal romanzo originale, utilizzando la chiave di lettura e di gioco della Commedia dell’Arte. Grazie a quattro brillanti attori, che prendono di petto questo tema interpretando, quasi in modo schizofrenico, il loro personaggio e il suo contrario, abbiamo fatto nostra questa storia. Ancora una volta il testo diventa solo un pre-testo per immaginare nuove situazioni, per parlare di temi attuali, per giocare e per divertirci con il pubblico e con la maschera, ovvero con le nostre personali “pozioni”, che ci permettono per il tempo dello spettacolo di diventare qualcun altro. (Benoit Roland)

 

PREZZI

Abbonamento n. 09 spettacoli € 60,00 
Abbonamento ridotto n. 09 spettacoli € 40,00
Biglietto singolo spettacolo € 9,00
Biglietto ridotto € 7,00

Riduzione per ragazzi under12 anziani over 65 anni - soci UILT
(gruppi organizzati, circoli ecc. solo per abbonamenti e per un minimo di n. 10)


ABBONAMENTI E BIGLIETTI IN VENDITA

Presso SEDE della FILODRAMMATICA DI LAIVES - Via Pietralba, 37 dalle ore 9 alle ore 12
I POSTI IN ABBONAMENTO E I BIGLIETTI PRENOTATI SARANNO NUMERATI E VERRANNO RISERVATI FINO ALLE ORE 20,45
E' possibile prenotare (anche telefonicamente – segreteria telefonica) i biglietti presso la sede della  Filodrammatica o il giorno dello spettacolo presso la cassa del Teatro a partire dalle ore 20,00


ENTRATA SECONDO LE NORME ANTICOVID DEL MOMENTO

ACQUISTO E PREVENDITA BIGLIETTI PRESSO


• FILODRAMMATICA di LAIVES, via Pietralba, 37 dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00.
• TEATRO CRISTALLO di BOLZANO, via Dalmazia, 30/a Lun/ven. 16.30-18.30 gio/sab. 10.00/12.00 - tel. 0471 1880789
• ASS. TURISTICA LAIVES BRONZOLO VADENA, via Kennedy, 88 8.30-12.30 /14.00-18.00 sab. 9.00-12.00 - tel. 0471 950420